Opere

Canzoni per cantanti, 1987
Osservatorio del suono, 1989Terra, pietra, acciaio, erba, suono8' × 32' × 32'

Osservatorio del suono (tre sedili per tamburi, tamburo di terra e riflettore parabolico), è un progetto in corso presso Socrate. L'opera è progettata per scambiare energia sonora tra le persone e il luogo. È un vaso vuoto, non veramente realizzato a meno che non ci siano persone all'interno, che esplorano e giocano. I sedili fungono da tamburi, la terra è un risuonatore e un piatto parabolico riflette e irradia il suono intorno al sito fino al fiume. I componenti futuri attireranno dagli strumenti del mondo, dall'ispirazione del parco e dalle persone che utilizzano il sito.

Socrates Sculpture Park è un laboratorio. È un esperimento dello spirito umano, una condivisione dell'amore comune per l'arte e la terra che lega le persone al luogo. Quello che senti è quello che ottieni.

Questo progetto è sostenuto in parte dalle generose sovvenzioni di: Art Matters, David Bermant Foundation: Color, Light Motion, The National Endowment for the Arts (InterArts), The New York State Council on the Arts (Visual Arts).

Antenna del vento, 1982Alluminio, acciaio inossidabile23' × 6' × 2'

"Wind Antenna" utilizza l'albero e la parabola per trasformare l'energia del vento in onde sonore; riflettendo le barche a vela sull'East River, convertendo l'energia eolica in movimento. Le corde vibranti creano musica di armoniche scintillanti, inviando onde sull'ampia distesa aperta del parco e del fiume. Lo stesso Socrates Sculpture Park è stato carico delle energie delle persone che hanno trasformato un terreno in macerie in un luogo in cui l'arte può coinvolgere una comunità.

Fiere

26 ottobre - 27 ottobre 1987 Fuori dentro
28 settembre 1986 - 31 marzo 1987 Mostra inaugurale
7 maggio 1989 - 11 marzo 1990 Città della scultura