Hank Willis Thomas ha esposto per la prima volta al Socrates Sculpture Park nel 2006 come parte del 2006 Mostra della borsa di studio per artisti emergenti. Dieci anni dopo ha partecipato PUNTO DI RIFERIMENTO, la mostra per il 30° anniversario del Parco nel 2016. Guarda le opere d'arte di entrambe le mostre di seguito.

Opere

Da Cain't See in the Morning Till Cain't See at Night (da Strange Fruit), 2011, 2016
Hank WillisThomas, Da non si vede al mattino fino a non si vede di notte (da Strange Fruit), 2011. Rendering di Broadway Billboard 2016. Per gentile concessione dell'artista e della Jack Shainman Gallery, New York.

La sorprendente fotografia di Willis Thomas Da non si vede al mattino fino a non si vede di notte (da Strange Fruit), 2012 è presente all'ingresso della mostra come parte della serie Broadway Billboard del parco. Raffigura due uomini di colore uno di fronte all'altro: un giocatore di football in posizione a tre punti e un operaio accovacciato tra le piante di cotone, i volti oscurati da elmo e cappello di paglia. Si può immaginare che la storia sia la linea che divide il terreno su cui stanno, come il campo di cotone confina con il campo da gioco. Gli spettatori sono lasciati a considerare le ambigue implicazioni dell'immagine sul rapporto tra terra, lavoro e storia e cultura americana. La posizione del cartellone mette in evidenza il dialogo più ampio di Hank Willis Thomas sulle rappresentazioni del corpo maschile nero nei mass media e nella pubblicità in particolare, e le loro ramificazioni sociali e politiche. La soglia del parco è un luogo adatto per il lavoro di questo ex allievo della Socrates Emerging Artist Fellowship in quanto affronta il modo in cui le immagini pubbliche modellano la vita interiore.

Era ora, 2006Vinile, alluminio, tecnica mistaDimensioni variabili

È quasi ora è una meridiana funzionante che esamina il significato mutevole del "Pugno Black Power" qui raffigurato in un abito Armani che indossa un orologio Gucci. L'artista sta esplorando l'eredità della lotta degli anni '1960 per l'uguaglianza economica, civica e sociale e come è stata tradotta dalle generazioni Me, X e Y.

La verità è io sono te, 20062 palloncini di elioDimensioni variabili

Fiere