Opere

Fuga in si♭, 2016

di Jessica Segall Fuga in si♭ è un alveare osservativo e una scultura audiovisiva, composta da un telaio di corde in ghisa di un'arpa di pianoforte racchiuso in legno e plexiglass. All'interno della cornice è presente un microfono a contatto, che amplifica i suoni dell'attività delle api e la sua risonanza sulle corde del pianoforte attraverso altoparlanti esterni nel parco. Il telaio è ventilato e ha un mezzo di uscita sulla parte superiore per consentire alle api di foraggiare e tornare all'alveare. Il pianoforte recuperato ricorda il mutevole paesaggio industriale del quartiere, esemplificato dal Sohmer & Co. Piano Factory Building trasformato in condominio con vista sul parco. Il pezzo può essere considerato un omaggio all'Astoria del XIX secolo, un tempo importante porto industriale e fulcro della produzione di pianoforti.

Image credit:

Jessica Segal, Studia in Fuga in B♭, 2016. Vista dell'installazione. Per gentile concessione di Nate Dorr.

The Soft trova una posizione centrale, 2011calcestruzzo51 "× 32" × 47 "

I cuscini in cemento solido sono stesi l'uno contro l'altro per creare un "forte cuscino", come il tipo che i bambini creano con i cuscini del divano. C'è un umorismo oscuro in questo lavoro, poiché gioca tra materiali contrastanti - cuscini e cemento - e azioni drasticamente divergenti - semplici giochi per bambini e combattimenti per adulti nella vita reale.

<PRECEDENTE | AVANTI>

Fiere