Opere

alberoWood, 2013Legno e lampadarioVariabile

Il legno dell'albero dell'architetto Toshihiro Oki è il vincitore del concorso "Folly" dell'anno 2013, una straordinaria opportunità per architetti e designer emergenti di sperimentare e costruire progetti su larga scala per mostre all'aperto.

Socrates Sculpture Park e la Lega hanno lanciato "Folly" nel 2012 come programma di residenza e mostra per esplorare le intersezioni tra architettura e scultura. "Folly" è passata da un'iniziativa pilota a un concorso molto atteso - le iscrizioni sono aumentate del 40% rispetto allo scorso anno - per architetti e designer emergenti per concepire, progettare, costruire ed esporre opere originali nel regno pubblico.

Il legno degli alberi sarà una struttura in legno geometrica rigida ma ariosa collocata all'interno di un boschetto di alberi, un'area lussureggiante e densa del Socrates Sculpture Park. I visitatori scruteranno la struttura attraverso le travi del pavimento dove sarà sospeso un lampadario formale e decorato. L'installazione crea un dialogo tra strutture e sistemi costruiti con l'irregolare e l'organico.

L'architetto Toshihiro Oki, composto dai membri del team Toshihiro Oki, Jen Wood e Jared Diganci, è stato selezionato tra oltre 150 proposte da una giuria di architetti e artisti che ha esaminato oltre 150 proposte, tra cui Michael Arad, Architect, Partner, Handel Architects; Orly Genger, artista visivo; John Hatfield, Direttore Esecutivo, Socrates Sculpture Park; Granger Moorhead, architetto, preside, Moorhead & Moorhead; e Billie Tsien, architetto, preside, Tod Williams Billie Tsien Architects.

“Folly” è un'interpretazione della follia architettonica. Particolarmente apprezzate dai romantici del 18° e 19° secolo, le follie architettoniche sono strutture di piccola scala, che spesso non hanno uno scopo riconoscibile, che sono collocate all'interno di un giardino o di un paesaggio come mezzo per attirare l'attenzione su punti specifici o per inquadrare una vista . La follia è un argomento perfetto per gli architetti per indagare sulla materialità, l'interazione spaziale e i concetti sul nostro ambiente urbano e naturale.

Visita l'Architectural League per ulteriori informazioni sul progetto vincitore e dettagli sul processo del concorso, inclusi temi architettonici di spicco intrecciati nelle proposte: Maggiori informazioni su www.archleague.org. Il vincitore del concorso “Folly” 2012 è stato Curtain, un progetto ideato dagli architetti Jerome W. Haferd e K Brandt Knapp. La tenda, che si è chiusa il 31 marzo, combinava un'inquadratura strutturale minima con una catena di plastica mutevole che divideva in due il paesaggio da più angolazioni, creando uno spazio interno voluminoso e stravagante.

SUPPORTO

Il programma espositivo di Socrates Sculpture Park è sostenuto da Bloomberg Philanthropies, Mark di Suvero, Lambent Foundation Fund of Tides Foundation e Spacetime CC Questo programma è anche sostenuto, in parte, da fondi pubblici del New York State Council on the Arts con il sostegno di il Governatore Andrew Cuomo e la legislatura dello Stato di New York e da fondi pubblici del Dipartimento per gli Affari Culturali della città di New York in collaborazione con il Consiglio comunale.
Un ringraziamento speciale alla città di New York, al sindaco Michael R. Bloomberg, alla presidente del distretto del Queens Helen M. Marshall, alla presidente del consiglio comunale Christine C. Quinn, alla deputata Catherine Nolan, ai membri del consiglio comunale Jimmy. Van Bramer e Peter F. Vallone Jr. e il Commissario Veronica White del Dipartimento dei parchi e delle attività ricreative.

 

Esposizione

12 maggio 2013 - 31 marzo 2014 FOLLY: legno d'albero Toshihiro Oki architetto pc