7 agosto – 28 agosto 2011 Inaugurazione: 7 agosto 2011 (1:5 – XNUMX:XNUMX)

Il Socrates Sculpture Park è lieto di annunciare l'apertura di FLOAT, la quinta serie biennale di opere d'arte e performance musicali effimere e interattive. Intitolata "Field of Dreams", la puntata 5 sarà curata da Cleopatra's e sarà caratterizzata da nove artisti e collaboratori artisti che stanno creando opere site-specific per l'installazione in tutto il Parco. FLOAT: Field of Dreams si svolgerà dalle 2011:1 alle 5:7 ogni domenica di agosto (14, 21, 28 e 12), nonché venerdì 13 agosto e sabato XNUMX agosto. La serie sarà gratuita e aperta a il pubblico e tutti gli spettacoli si terranno sotto la pioggia o sotto il sole (per gli ultimi aggiornamenti meteo, visitare www.socratessculpturepark.org o seguire www.twitter.com/ssp-weatherwatch). Di seguito è riportato un programma completo.

Cleopatra's (http://www.cleopatras.us/) è stato co-fondato da Bridget K. Finn, Bridget Donahue, Erin Somerville e Kate McNamara nel giugno del 2008. Le opere di Cleopatra in collaborazione con artisti, curatori, scrittori, designer e musicisti su progetti che creano o rafforzano le connessioni tra comunità di artisti, studi, gallerie e istituzioni. L'obiettivo di Cleopatra è quello di far avanzare idee informate da prospettive creative sia individuali che collettive e di diffonderle tra un pubblico ampio e diversificato. I progetti non commerciali di Cleopatra sono realizzati in una galleria di negozi a Greenpoint, Brooklyn, e prendono forma anche come programmi pubblici, eventi e pubblicazioni stampate fuori sede.

PROGRAMMA GALLEGGIANTE 2011

Agosto 7

1:XNUMX Jar Jar Stinky & Patchez presentano ZINE BRUNCH! Gli artisti creeranno riviste e le porteranno per scambi o donazioni. Presentato da Jory Rabinovitz e Patrick Walsh.

3:XNUMX Geo Wyeth e Jules Gimbrone: Crude Imitation è una meditazione performativa sulle verità che accadono momento per momento, chiedendo a gran voce la realtà. Le scenografie musicali composte da Gimbrone basate sulla vita di Giovanna d'Arco si innestano in un nuovo contesto di strumenti e trame. Ogni cosa sul palco cerca di essere il corpo e fallisce in Argomenti e meditazioni di Wyeth per sassofono e voce. Due persone condividono un flauto. Alcune persone raccontano una storia e tutte le altre cose sul palco leggono le labbra. Un violoncello sordo e un sassofono muto. Grazie per non aver ascoltato e gridato TI AMO come se mi conoscessi in faccia.

4:XNUMX Baker Overstreet Overstreet si esibirà con il suo nome d'arte, June, in un omaggio musicale alla luna. Di fronte a uno sfondo abbagliante che trasporta in paradiso, sarà raggiunto da una piccola banda disorganizzata di giocatori di supporto per formare quella che Overstreet definisce una "banda di discarica".

5:XNUMX J. Patrick Walsh III: Per questa esibizione, Walsh ha realizzato in alluminio uno zaino degli anni del liceo e ha in programma di guidare un rullo compressore sopra la borsa, costringendo l'oggetto a terra nel parco delle sculture di Socrates. Ispirandosi al precedente titolo di discarica del Parco, la performance di Walsh crea un ambiente in cui macchinari pesanti interagiscono con la memoria per produrre un oggetto da cancellare.

12, 13 e 14 AGOSTO

L'orario delle prestazioni attive di The Self-Esteem Salon è dalle 12:8 alle 1996:40. Chris Verene: The Self-Esteem Salon con Jessica Grable, "The Self-Preservation Series": l'artista newyorkese Chris Verene presenta una nuova installazione del suo ciclo di performance artistiche live-action in corso, The Self-Esteem Salon, fondato a XNUMX. Per il Socrates Sculpture Park, Verene collabora con l'amica, artista performativa e scultrice Jessica Grable, per creare la versione più grande della performance mai messa in scena, intitolata The Self-Esteem Salon with Jessica Grable: The Self-Preservation Series. Verene e Grable stanno lavorando insieme per costruire un insieme di piante e costumi che enfatizzino il bisogno umano di autoconservazione, un giardino topiaria personalizzato realizzato con specie vegetali invasive coltivate, un santuario di yurta di XNUMX piedi per aiutare estranei/partecipanti a fare un gesto sincero e cambiamento duraturo nelle loro vite. Il progetto è una sorta di day spa, un breve periodo di terapia che avrà ricadute positive sulla propria vita personale. L'artista e il suo staff di "Group Facilitators" accolgono visitatori, clienti e membri del pubblico per tutta la durata del pezzo, offrendo una varietà di esperienze pubbliche e private tra cui terapia cognitiva, massaggio (tocco e non), costruzione di costumi, audioterapia e altre attività che l'artista ha scoperto per aumentare l'autostima dei clienti negli ultimi tredici anni di pratica. Per ulteriori informazioni, visitare il sito chrisverene.com.

Agosto 21

PICNIC delle 1 ospitato da Paper Monument:

3:XNUMX MGM Grand Gli MGM Grand eseguiranno Oneness: Making It With Love. MGM Grand è un gruppo artistico incentrato sulla danza con i membri Jmy Leary, Piage Martin e Biba Bell. FUNZIONA! FUNZIONA!

5:XNUMX Rachel Mason Mason canterà e ballerà con le sculture figurative di Socrate di John Ahearn. Mason è stato descritto come "Meravigliosamente strano" da Jerry Saltz e "Carol King incontra Alice Cooper" b