7 settembre 2008 – 1 marzo 2009 Inaugurazione: 7 settembre 2008 (2:6 – XNUMX:XNUMX)

Attenzione di Frances Trombly consiste in 250 piedi lineari di tessuto tinto a mano e tessuto a mano su cui l'artista ha ricamato il testo "caution / cuidado" per assomigliare a un vero nastro di cautela. L'artista usa spesso effetti trompe l'oeil nel suo lavoro per ricreare oggetti banali, realizzando pezzi ad alta intensità di manodopera attraverso la tessitura, il ricamo, il punto croce e l'uncinetto. Il suo lavoro mette in discussione il valore del lavoro e affronta questioni di femminismo, classe e stile di vita americano. Per la sua installazione a Socrates, Trombly usa la ricreazione meticolosamente realizzata per lo stesso scopo funzionale del vero nastro di avvertenza; come una barriera e un avvertimento visivo che definisce uno spazio altrimenti indifferenziato all'interno del Parco. L'artista si aspetta che il pezzo si evolva nel tempo e prevede che l'interazione con il pubblico e il tempo provocheranno il deterioramento del tessuto proprio come farebbe un vero nastro adesivo.

Frances Trombly è nata a Miami, FL, dove attualmente vive e lavora. Ha esposto nelle principali città degli Stati Uniti tra cui New York, Miami e Los Angeles, nonché a livello internazionale tra cui Londra, Vienna e America Latina.

I finanziamenti per i progetti Open Space sono stati forniti da Lily Auchincloss Foundation, Carnegie Corporation di New York, Charina Endowment Fund, Mark di Suvero, Linford Lloyd Lougheed, Thomas Smith Foundation e Starry Night Fund of Tides Foundation.

Questa mostra è finanziata in parte da fondi pubblici del Visual Arts Program del New York State Council on the Arts; il Dipartimento per gli Affari Culturali di New York City; e un premio dal National Endowment for the Arts.

Un ringraziamento speciale alla città di New York, al sindaco Michael R. Bloomberg, alla presidente del distretto del Queens Helen M. Marshall, alla presidente del consiglio comunale Christine C. Quinn, alla deputata Catherine Nolan, al membro del consiglio comunale Eric Gioia e al dipartimento dei parchi e delle attività ricreative, al commissario Adrian Benepe.

Socrates Sculpture Park e l'artista sono grati per i generosi contributi forniti da Plant Specialists, Spacetime CC, Paul Sprangel, Finyl Vinyl Inc. e per l'assistenza e il supporto dei nostri volontari e amici.

Per gentile concessione della Galleria David Castillo