17 maggio – 30 agosto 2015 Inaugurazione: 1 gennaio 1970 (3-6)

Artista

Parco delle sculture di Socrate e L'Architectural League di New York sono lieti di presentare la proposta vincitrice del Folly Program 2015, un concorso annuale con giuria rivolto ad architetti e designer all'inizio della carriera.

L'azienda IK Studio, con sede a Cambridge e Filadelfia, ha vinto il concorso di quest'anno con la loro proposta innovativa, Torqueing Spheres, che trasforma una serie di forme scolpite e intrecciate in una follia tortuosa che incoraggia l'interazione sociale. La proposta di IK Studio è stata selezionata tra 126 proposte provenienti da tutto il mondo ed è stata esaminata da una giuria di cinque stimati architetti e artisti, tra cui David Benjamin (The Living); Leslie Gill (architetto); Sheila Kennedy (Kennedy & Violich Architecture); Alyson Shotz (artista); e il direttore esecutivo del Socrates Sculpture Park John Hatfield.

Torqueing Spheres presenta otto cupole di compensato, da adulto a bambino, che seguono una linea ondulata e decrescente lungo l'East River. Il compensato è sagomato con un particolare metodo di piegatura a freddo, senza l'utilizzo di vapore o kerfing. Assemblati nelle loro cupole, emergono due proprietà: il suono riflesso come eco e il movimento dei pannelli dall'umidità e dagli agenti atmosferici. Poiché le fibre del legno assorbono e perdono umidità in diverse condizioni atmosferiche, i pannelli piegati sono predefiniti per chiudersi e aprirsi nelle loro particolari direzioni.

Questo progetto continua un ceppo di ricerca di IK Studio in meccanismi conformi e sistemi robotici morbidi. L'effetto generale è una serie di gusci reciproci e reattivi all'atmosfera. (SCARICA LA PROPOSTA VINCENTE)

IK Studio è grato per la generosità dei sostenitori del progetto follia: PennDesign; GSD dell'Università di Harvard; cinematica immersiva; e RAIR.

Con un ringraziamento speciale a Chris Johnson; Iman Fayyad; Charlotte Lipschitz; e Ben Ruswick.

Torqueing Spheres si apre al Socrates Sculpture Park a
Long Island City, Queens, domenica 17 maggio dalle 3:00 alle 6:00.

SULLA STUDIO IK

IK Studio è una giovane pratica di progettazione e ricerca che si occupa di prestazioni materiali, tettonica adattabile, interazione spaziale e robotica all'interno dell'architettura e dell'urbanistica. La pratica è stata fondata da Mariana Ibañez e Simon Kim parallelamente alle loro attività accademiche e all'insegnamento all'Università di Harvard e all'Università della Pennsylvania. In ogni progetto, IK Studio si confronta con scale multiple, stabilendo nuove forme di organizzazione tra le tecnologie immersive e le loro relazioni con il design. (SCARICA BIOS)

Scarica il comunicato stampa completo.

SULLA FOLLIA

Il Folly Program è un concorso annuale tra architetti emergenti per progettare e realizzare un progetto su larga scala per una mostra pubblica a Socrate. Il programma è diretto congiuntamente da Elissa Goldstone, direttrice delle mostre del parco, e Anne Rieselbach, direttrice del programma, The Architectural League di New York.

Socrates Sculpture Park e The Architectural League hanno lanciato l'annuale Folly Program nel 2012 per esplorare le intersezioni e le divergenze tra architettura e scultura. Attraverso un concorso annuale con giuria, il programma crea un'opportunità per un architetto o designer emergente di costruire un progetto in un ambito urbano e pubblico. Nei quattro anni del programma sono state presentate circa 600 proposte da architetti di tutto il mondo. Le precedenti proposte vincitrici includono SuralArk, 2014, di Austin+Mergold; tree wood, 2013, di Toshihiro Oki architect pc; e Sipario, 2012, di Jerome K Haferd e Brandt Knapp.

SUPPORTO

Folly è una partnership di Socrates Sculpture Park e The Architectural League di New York. Questo programma è finanziato, in parte, da fondi pubblici del Consiglio per le arti dello Stato di New York con il sostegno del Governatore Andrew Cuomo e della legislatura dello Stato di New York e del Dipartimento per gli affari culturali di New York City, in collaborazione con il Consiglio comunale. Il programma espositivo del Socrates Sculpture Park è supportato anche dalla generosità di Bloomberg Philanthropies, Charina Endowment Fund, Mark di Suvero, Sidney E. Frank Foundation, Maxine e Stuart Frankel Foundation, Agnes Gund, Lambent Foundation, Ivana Mestrovic, Plant Specialists, Shelley e Donald Rubin, Spacetime CC e Robert e Christine Stiller.

E un ringraziamento speciale va ai nostri partner pubblici, tra cui la città di New York, il sindaco Bill de Blasio, il presidente del distretto del Queens Melinda R. Katz, la portavoce del consiglio comunale Melissa Mark-Viverito, la deputata Catherine Nolan, i membri del consiglio comunale Jimmy Van Bramer e Costa Constantinides , il Dipartimento per i parchi e le attività ricreative di New York, il Commissario Mitchell Silver, e il Dipartimento per gli affari culturali di New York, il Commissario Tom Finkelpearl.

SULLA LEGA DI ARCHITETTURA DI NEW YORK

La Lega Architettonica alimenta l'eccellenza nell'architettura, nel design e nell'urbanistica e stimola il pensiero e il dibattito sulle questioni critiche di progettazione e costruzione del nostro tempo. In quanto forum vitale e indipendente per l'architettura e le sue discipline affini, la Lega aiuta a creare un futuro più bello, vivace, innovativo e sostenibile.